TOP GUM DI DONZELLO VINCENZO - Messaggio aziendale
VINCENZO DONZELLO Top Gum di Seveso

IL DRAMMA DELL'UMANITA'

BUON GIORNO A TUTTI E NELL'OCCASIONE VORREI AUGURARE ATUTTI UN BUON FERRAGOSTO E  UN GRADEVOLE PERIODO DI VACANZE.
 
Purtroppo  nonostante  il periodo , si  assiste  da fonti giornalistiche  a drammi  di disperazione  causati  dal tergiversare , nel prendere in considerazione  il progetto  CITTA' DI SOPRAVVIVENZA   come soluzione alle grandi problematiche , a cui L'Umanita, si deve confrontare  giorno per giorno   dalla lontana Preistoria (comparsa dell'uomo sulla terra) ad oggi.
Oggi assistiamo ad un esodo  generale e continuo di popolazioni  che  vagano da un continente all'altro  in cerca di un futuro migliore .
Perche' questo ??? Con conseguenze a volte  tragiche?
Perche'  ci illudiamo  di aiutare  delle povere persone   con dei sistemi  che  non  danno alcuna  garanzia per il futuro ?
 
Non sarebbe piu' semplice  come spiegato   nel  post  RIDATE LA DIGNITA' AI GIOVANI
http://vincenzodonzello.vpsite.it/blog/2013/01/02/SMART-CITY-RIDATE-LA-DIGNITA-E-LA-SPERANZA-AI-GIOVANI.aspx , COSTRUENDO DELLE CITTA' SUL MODELLO CITTA' DI SOPRAVVIVENZA  NEL LORO PAESE  CON UNA MODICA SPESA (una citta per 12.000.000 di persone costa  Euro  EURO 125 .258 .081 .004   http://vincenzodonzello.vpsite.it/blog/2012/10/17/LA-CITTA-DI-SOPRAVVIVENZA-.aspx  piuttosto che esporli  ad una assurda avventura   che ricorda  gli esodi del periodo  preistorico.
Allora a quel tempo , questo era comprensibile , ma oggi  con tutta la tecnologia e la scienza  in possesso  rappresenta  una  vera vergogna del genere umano .

GLI USA INIZIANO A PRENDERE IN CONSIDERAZIONE LA FILOSOFIA DELLA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA

 
 
 GRAZIE PRESIDENTE OBAMA  gli  USA sono i primi  ad essere protagonisti  nel progettare il futuro delle citta'.
Difatti da un recente piano dell'amministrazione  OBAMA  di seguito segnalato, si evidenzia come ,dopo numerosi tentativi da parte del Sig. Donzello Vincenzo  nel  sensibilizzare l'opinione pubblica   a prendere in serio interesse  i problemi  futuri  dell'esistenza umana ,  mediante l'utilizzo  delle tecnologie  descritte nel progetto CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
STANNO FINALMENTE  PER ESSERE  ,CON CAUTELA  CONSIDERATE , COME SOLUZIONE AI GRANDI PROBLEMI  ECOLOGICI- ECONOMICI-E DI SOPRAVVIVENZA DELLA SPECE UMANA.

Hi, all --The carbon pollution that causes climate change isn't a distant threat, the risk to public health isn't a hypothetical, and it's clear we have a moral obligation to act.The 12 hottest years on record have all come in the last 15 years, and 2012 was the hottest one we've ever recorded. When carbon pollutes the air, the risk of asthma attacks increases. When the Earth's atmosphere fundamentally changes, we see more heat waves, droughts, wildfires, and floods.These events also create an economic imperative to act. When farms wash away and crops wilt, food prices go up. Last year, we saw 11 different weather disasters that each cost the United States more than $1 billion.And confronting this challenge isn't just about preventing disaster -- it's also about moving America forward in a way that creates hundreds of thousands of good, new, clean energy jobs. It's about wasting less energy, which saves money for every business and every family in America.So the debate's over. It's time for action. Here's what President Obama is announcing today. Check it out, then help to spread the word.First, he's laying out a plan to cut carbon pollution in America -- by working to cut pollution from power plants, protect the health of our kids, boost clean energy, and revamp our transportation sector for the 21st century. Second, he's preparing the United States for the impacts of these changes -- by building stronger, safer communities and developing resources to make our country more resilient. And finally, he's leading international efforts to combat global climate change.We've put together a graphic that breaks this all down -- from the effects we're already seeing to the specific actions we're going to take to lead this fight.No single step can reverse the effects of climate change, but that's no excuse for inaction. We have a moral obligation to leave our kids a planet that's not broken and polluted.So here's what we're going to do:http://www.whitehouse.gov/share/climate-action-planShare President Obama's plan to make sure people in your community understand why we're taking these steps and what comes next.  Thanks! David David Simas
Deputy Senior Advisor
White HouseThis email was sent to topgum@alice.it.
Unsubscribe | Privacy Policy
Please do not reply to this email. Contact the White HouseThe White House • 1600 Pennsylvania Ave NW • Washington, DC 20500 • 202-456-1111 
 
VISITATE IL SITO QUI SOTTO DESCRITTO
 
Video presidente OBAMA sul pericolo  dell'inquinamento ambientale . cliccare nella tendina sottotitoli e selezionare traduzione in Italiano
 
 
 

ALLARME PLANETARIO INQUINAMENTO AMBIENTALE

OGGI  A SEGUITO COMUNICATO  TG5 SI EVIDENZIA LA SITUAZIONE DELL'INQUINAMENTO AMBIENTALE .
Anidride carbonica allarme planetario
Bruciando carbone e petrolio la concentrazione e' tornata a quella di oltre 3 milioni di anni fa  VIDEO : http://www.video.mediaset.it/video/tg5/servizio/388473/anidride-carbonica-allarme-planetario.html
 
URGE  PRENDERE  IMMEDIATAMENTE ,  MISURE CHE FRENANO  QUESTA SCALATA VERSO EFFETTI  PIU GRAVI SULL'AMBIENTE NATURALE .
NONOSTANTE  LA GRAVITA' DELLA SITUAZIONE A LIVELLO PLANETARIO , SIAMO ANCORA A TERGIVERSARE E PERDERE TEMPO IN SOLUZIONI CHE IN RELTA' NON POSSONO RISOLVERE IL PROBLEMA DELL'INQUINAMENTO A LIVELLO PLANETARIO.
 
DIFATTI  COME SI PUO'  FRENARE  L'INQUINAMENTO SE NON SI TOGLIE LA CAUSA CHE LO PROVOCA.
QUINDI SE LA CAUSA CHE PROVOCA L'INQUINAMENTO SONO LE EMISSIONE DI CO2 NELL'ATMOSFERA A POCO VALE  TENERE IN ATTIVO  ANCORA  TUTTI I SISTEMI  CHE PER PRODURRE , ANNO BISOGNO DI EMISSIONI NELL'ATMOSFERA.
 
QUINDI  VISTO CHE ALLO STATO ATTUALE  NON SI PUO 'FARE A MENO DI EMISSIONI PER MANDARE AVANTI L'ECONOMIA ,L'UNICO SISTEMA CHE PUO' FARE A MENO DI QUESTO TIPO DI ECONOMIA  E'IL SISTEMA PROGETTATO NELLA  "CITTA' DI SOPRAVVIVENZA" LARGAMENTE DESRITTO NEI COMMENTI PRECEDENTI.
PENSANDOCI BENE A POCO VALE ADOTTARE  MARMITTE CATALITICHE E INPIANTI DI FILTRAGGIO  A CONFRONTO DELLA TOTALE ABBOLIZIONE DEI TRASPORTI SU GOMMA  E PRODUZIONI  INDUSTRIALI   STIMOLATE DA  ESIGENZE SEMPRE MAGGIORI DI MERCATO.
QUINDI NON PER ESSERE ARROGANTE , MA CON LA MASSIMA UMILTA, IO NON VEDO ALTRO SISTEMA CHE POSSA FUNZIONARE   COME QUELLO ADOTTATO  NELLA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA (RADICALE-FATTIBILE-E REALE).
 
 

NORD CHIAMA SUD E SUD CHIAMA NORD ITALIA UNITA

COMPOSIZIONE MUSICALE ALL'INSEGNA DELL'UNITA' D'ITALIA  di mia composizione.
 
Non esiste progetto che non si possa realizzare ,ne  sogno che  non si possa interpretare.
L'impotante  e' capire e trovare un progetto che  puo'realizzare il sogno di tutti LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA (Donzello Vincenzo Top Gum).
Per vederlo, hai bisogno di Flash Player.
ITALIA UNITA MUSICA NORD CHIAMA SUD E SUD CHIAMA NORD 008
UNITA D'ITALIA ARIA LOMBARDA E TARANTELLA CALABRESE AUTORE MUSICHE E TESTI DI DONZELLO VINCENZO

LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA NEL TERRITORIO ITALIANO

Come da  disegno , si nota il dislocamento delle CITTA' DI SOPRAVVIVENZA nel  territorio Italiano.
Privilegiando le zone  a rischio sismico  piu' sicure.

LA CITTA DI SOPRAVVIVENZA NEGLI SPAZZI

Come evidenziato dal disegno , si denota a scopo indicativo  la ripartitura degli spazi  rispetto alla CITTA' DI SOPRAVVIVENZA.
E QUINDI I RAPPORTI TRA LO SPAZIO RISERVATO ALL'AGRICOLTURA E A QUELLO RISERVATO  ALLE FORESTE (Ambiente naturale  lasciato al libero arbitrio della Natura).

ATTIVITA' DEL SITO AL 10 APRILE 2013

Attività
SI DESCRIVE A TITOLO INFORMATIVO  L'ATTIVITA' DEL SITO RIGUARDO  I CONTENUTI TRATTATI NEL BLOG.
 
VISITE PER PAGINA  5.822
 
VISITATORI             3.260
 
 
 
 
 
 

SMART CITY- LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA

SI EVIDENZA  NEL DISEGNO  LA PRESENZA DELLA ZONA PORTUALE PER LE ATTIVITA' MARITTIME DI TRASPORTO E PESCA.
COLLEGATA ALLA CITTA' SE  DISTANTE DAL MARE DA UN UNICA VIA FERRATA(FERROVIA)
 
 
 

PETIZIONE SULLA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA

 
SI ESPONE  A FIANCO COPIA DELLA PETIZIONE PRESENTATA SUL SITO  DELLA CASA BIANCA  WE THE PEOPLE.
SI INVITA  EVENTUALI INTERESSATI A VOTARE  CLICCANDO SIGN-UP  ALL'INDIRIZZO SOTTO ESPOSTO.
A SCOPO DIVULGATIVO E DI PROMOZIONE A QUESTO PROGETTO  RICHIEDIAMO LA VOSTRA GENTILE COLLABORAZIONE.
GRAZIE
 
 
 
 
 
 
 
http://wh.gov/vip3

RISCHIO IDROGEOLOGICO TERRITORIO ITALIANO

UNA RAGIONE IN PIU' PER PRENDERE IN CONSIDERAZIONE IL PROGETTO DELLA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA.
Di seguito  si sottopone un report del Sig. PEPPE CARIDI  SULLA SITUAZIONE  IDROGEOLOGICA DEL TERRITORIO ITALIANO :
 
 
Disastri naturali: la mancata prevenzione del rischio idrogeologico costa 3,5 mld all’anno!
 
martedì 9 ottobre 2012, 12:07    PEPPE  CARIDI
 
La mancata prevenzione del rischio idrogeologico al quale e’ sottposto il territorio italiano ci costa 3,5 miliardi all’anno, con un costo complessivo dei danni provocati da terremoti, frane e alluvioni, dal 1944 al 2012, pari a 242,5 miliardi di euro. E’ quanto emerge da un rapporto realizzato dall’Ance in collaborazione con il Cresme. In particolare, dal 1991 al 2011, si legge nel rapporto, risultano finanziati interventi per circa 10 miliardi di euro, meno di 500 milioni all’anno, per l’80% gestiti dal ministero dell’Ambiente. In 10 anni (2002-2012) i bandi di gara per lavori di sistemazione e prevenzione del dissesto idrogeologico rappresentano, rispetto all’intero mercato delle opere pubbliche, solo il 5% per numero di interventi e il 2% per importi di gara. A partire dal 2007 il mercato ha registrato un deciso ridimensionamento, e la situazione potrebbe aggravarsi stando al debole risultato dei primi 6 mesi del 2012 (solo 301 gare). Eppure, il territorio italiano e’ caratterizzato da un forte rischio naturale. Le aree a elevato rischio sismico sono circa il 44% della superficie nazionale (131 mila kmq) e interessano il 36% dei comuni (2.893). Le aree a elevata criticita’ idrogeologica (rischio frana e/o alluvione) rappresentano circa il 10% della superficie italiana (29.500 kmq) e riguardano l’89% dei comuni (6.631). Nelle aree ad elevato rischio sismico vivono 21,8 milioni di persone (36% della popolazione), per un totale di 8,6 milioni di famiglie e si trovano circa 5,5 milioni di edifici tra residenziali e non residenziali. Il rischio sismico maggiore riguarda le regioni della fascia appenninica e del Sud Italia. Al primo posto c’e’ la Campania, in cui 5,3 milioni di persone vivono nei 489 comuni a rischio sismico elevato. Seguono la Sicilia, con 4,7 milioni di persone in 356 comuni a rischio e la Calabria, dove tutti i comuni sono coinvolti, per un totale di circa 2 milioni di persone. E sempre in queste tre regioni il patrimonio edilizio e’ esposto a rischio sismico maggiore: Sicilia (2,5 milioni di abitazioni), Campania (2,1 milioni di abitazioni), Calabria (1,2 milioni). Invece, la superficie italiana ad elevata criticita’ idrogeologica e’ per il 58% soggetta a fenomeni di frana (17.200 kmq) e per il 42% e’ a rischio alluvione (12.300 kmq). Sommando i due elementi di criticita’, l’Emilia Romagna e’ la regione che presenta un maggior livello di esposizione al rischio, con 4.316 kmq, pari al 19,5% della superficie. Seguono la Campania (19,1% di aree critiche), il Molise (18,8%) e la Valle d’Aosta (17,1%).
 
 
 
 
 
SECONDO VOI NON SAREBBE PIU' SENSATO COSTRUIRE CINQUE CITTA' PER CONTENERE TUTTA LA POPOLAZIONE ITALIANA  SUL MODELLO CITTA' DI SOPRAVVIVENZA  ,  ESSENDO LE STESSE  PROGETTATE CON CRITERI ANTISISMICI  GRAZIE  ALLE FONDAMENTA A CUNEO, E ANTIALLUVIONE POSIZIONATE  IN ZONE SICURE  E GARANTITE  DALLA STESSA STRUTTURA UNIBLOCCO????
E RIPULIRE  QUINDI TUTTO IL TERRITORIO RESTANTE   DALLE COSTRUZIONI   CHE CI ANNO ACCOMPAGNATO SINO AD OGGI. 
 
 
 
 
RSS Segui Diventa fan

Articoli recenti

LA FORMULA DI DIO
CITTA' DI SOPRAVVIVENZA E ARCA DI NOE'
AGGIORNAMENTO PANDEMIA COVID-19
SITUAZIONE MONDIALE PANDEMIA COVID-19
AERONAUTICA MILITARE impiego contro l'epidemia COVID-19

Post più popolari

LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA A MILANO
ATTIVITA' DEL SITO DAL 20/11/2012 AD OGGI
LETTERA ALLA CASA BIANCA PER LA QUESTIONE IN SIRIA
LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
PRESENTATO DISEGNO AL MIUR

Categorie

25 APRILE FESTA DELLA LIBERAZIONE
5 giugno 2016
Aeronautica Militare Contro Covid-19
aggiornamento covid-19
aggiornamento covid-19 ARCA DI NOE' E CITTA' DI SOPRAVVIVENZA DI SOPRA
ALL'ARME MALTEMPO
all'arme planetario inquinamento ambientale
ANTIDOTO AL CORONAVIRUS COV-19
Auto elettriche
BENITO MUSSOLINI
BUON NATALE FELICE ANNO 2019
Buon Natale e Felice Anno 2016
cambiamento climatico
CHI COMANDA IL MONDO
chi è
CITTA DI SOPRAVVIVENZA Risoluzione Mondiale
citta di sopravvivenza di donzello vincenzo
COLLABORAZIONE INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO PROGETTO CITTA DI SOPRAVVIVENZA
COME EVITARE IL CONFLITTO MONDIALE
CORONAVIRUS E GRUPPO SANGUIGNO
COSA PUO' CAMBIARE IL MONDO
COSA SONO I BUCHI NERI NELLO SPAZIO
CRISI IN SIRIA
crisi economica
crisi energetica
crisi esistenziale
CYCLOPEDIA.NET
DISCRIMINAZIONI RAZZIALI
donazione
EBOLA (SOLUZIONE PER MARGINARE LE PANDEMIE)
effetto serra allarme pianeta terra
ELEANOR ROOSEVELT
ELEZIONI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
Emergenza coronavirus
EMERGENZA UMANITARIA
ESTINZIONE RAZZA UMANA
EXPO LA RISPOSTA AL MONDO
fuga ttivita industriali
FUTURO AI GIOVANI
GENOVA(PROGETTO CITTA' DI SOPRAVVIVENZA per rischi idrogeologici)
GIORNATA DI PROTESTA CAMBIAMENTO CLIMATICO
GIOVANI DEL FUTURO
GLI USA IN POL POSITION NELLE SMART CITY
GLI USA SONO SULLA STRADA GIUSTA
https://www.msn.com/it-it/video/notizie/allarme-onu-un-milione-di-specie-a-rischio-estinzione/vi-AAA
I DISASTRI DELL'UMANITA'
i ghiacciai si sciolgono
I GIOVANI NELLA CITTA DI SOPRAVVIVENZA
I LIMITI DELL'UOMO
IL TEMPO E' ARRIVATO
IL FUTURO BUSSA ALLE PORTE ANNO 2015
il futuro delle citta'
IL FUTURO DELL'UOMO
il futuro e adesso
IL REGNO DI DIO
IL RITORNO DI JESù
IL SEGRETO DELLE PIRAMIDI
IN COSTRUZIONE LE CITTA' DI SOPRAVVIVENZA progetto iniziato da Donzello Vincenzo di Seveso
inno alla speranza
INQUINAMENTO ATMOSFERICO IN USA
inquinamento in fondo al mare
INVENZIONE FILOSOFIA SMART CITY
ISIS (lA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA PER ARGINARE IL TERRORISMO)
ITALIA BLOCCATA -CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA A MILANO
LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA NEGLI USA
LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA NEL TERRITORIO ITALIANO
LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA PUO' SALVARE IL MONDO
LA CITTA' INTELLIGENTE
LA CITTA'DI SOPRAVVIVENZA SALVEZZA DEL MONDO
LA GIOVENTU' SENZA SPERANZA
LA MATEMATICA E L'ESSERE SUPREMO
LA PASQUA
LA PAURA DI VOLARE
LA PREGHIERA DI ADAMO
LA SALVEZZA DEL MONDO
LA SANTITA' NELLA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
lA SIGARETTA aNTIDOTO CONTRO IL coronavirus
LA SPERANZA DEL'UMANITA'
LA TEORIA DELLA PAROLA
LA TERORIA DI DARWIN
LACI
l'arma del Male
LE CASCINE LOMBARDE
LE CRIPTO VALUTE
LE DISCRIMINAZIONI
LE OPERE DI UN PADRE
LEGGE ENDA
LEGNANO E LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
LETTERA A PUTIN PER LA QUESTIONE SIRIANA
LETTERA ALLE UNIVERSITA'
L'EVOLUZIONE DEI POPOLI
L'IMMAGINAZIONE
L'IMPRENDITORE ITALIANO
lo strumento del potere
L'OMBRELLO DEL MONDO
L'ORIGINE DELL'UNIVERSO
L'ORTO CONDOMINIALE
L'UOMO DEL FUTURO
oggetto
ORIGINE DELL'UNIVERSO La Parola ed il Silenzio
PARCO DEL PORTELLO
PARTITO CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
PASQUA 2019
PETIZIONE AL GOVERNO USA LA CITTA DI SOPRAVVIVENZA
PIANETA TERRA 22 APRILE 2016
POLVERI SOTTILI E FILTRO ANTI PARTICOLATO
preistoria e futuro
PROGETTO CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
PROGETTO CITTA' DI SOPRAVVIVENZA NEL RISCALDAMENTO GLOBALE
progetto di sopravvivenza
PROGETTO DI SOPRAVVIVENZA CONTRO LA FAME E CARENZE ASSISTENZIALI IN POSIZIONI CLIMATICHE AVVERSE
reconto al 14-07-2019
REDDITO DI CITTADINANZA --CITTA DI SOPRAVVIVENZA
Resoconto del 07/Febbraio 2020
RIMPATRIO DEI POPOLI
RISCHIO IDROGEOLOGICO TERRITORIO ITALIANO
RISCHIO IDROGEOLOGICO (LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA SOLUZIONE )
RITORNO ALLE ORIGINI
SMART CITIES
Smart city
SMART CITY- IMPRENDITORIA ITALIANA
SMART CITY- SITUAZIONE IMPRESE ITALIANE
SMART CITY- TASSE CLASSE MEDIA USA
SMART-CITY: INTERESSE SULLA CITTA'DI SOPRAVVIVENZA E SUA FILOSOFIA
SOLUZIONE RISCALDAMENTO PIANETA TERRA
SOLUZIONE DEMOGRAFICA TERRESTRE
SOVRAPPOPOLAMENTO DELLE CITTA'
TASSE SCOLASTICHE ALLA CLASSE MEDIA AMERICANA
ULTIMATUM PIANETA TERRA
VISITA A COMO FAMIGLIA OBAMA

Archivi

ottobre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
agosto 2018
luglio 2018
maggio 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
ottobre 2017
agosto 2017
giugno 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
ottobre 2016
settembre 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
giugno 2015
maggio 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
novembre 2014
ottobre 2014
giugno 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012

powered by

Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint