TOP GUM DI DONZELLO VINCENZO - Messaggio aziendale
VINCENZO DONZELLO Top Gum di Seveso

novembre 2012

Smart Cities --IL SEGRETO DEL CALENDARIO MAIA

Secondo quanto si e' sentito dire circa  l'interpretazione  della fine del mondo ,secondo le profezie del calendario  MAYA, Dove  si indica la data del  21 Dicembre  2012,come
portatrice  di eventi   determinanti     la fine del mondo,
 
E' possibile  che tale data  coincida con la pubblicazione  dell'idea progetto  della CITTA' DI SOPRAVVIVENZA,  o quantomeno   con la data di nascita del suo  inventore .
Difatti Il sig. Donzello Vincenzo  inventore della filosofia Smart City  e  della CITTA' DI SOPRAVVIVENZA  e' nato il 20 Dicembre 1954 .
 
Quindi  nella piu' totale  buona fede  dello stesso , senza rendersi conto  dell'importanza  della sua scoperta  , sarebbe il potenziale  messaggero  tramite questa filosofia  (CITTA' DI SOPRAVVIVENZA) della fine del mondo ,intesa come fine  di una cultura  esistenziale , che a caratterizzato l'esistenza umana  dalla  comparsa dell'uomo sulla terra  (Preistoria) sino ad oggi.
Difatti  l'idea progetto  della citta'  non e' solo un opera architettonica che nasconde  chi sa quale idea futuristica, ma stando ai fatti e agli eventi che si stanno verificando a livello mondiale  di: Crisi economica-politica e sociale, Inquinamento atmosferico-con annessi cambiamenti climatici devastanti, caos nel trovare soluzioni per fare andare avanti il sistema attuale ,riserva delle risorse naturali tradizzionali...
 
Ma  la soluzione  di tutti i problemi  Economico-Sociale-Politico-Ecologico derivati dal sistema attuale  arrivato al suo culmine di espansione - FULL-OUT.
Praticamente ,purtroppo dico purtroppo  a mio dispiacere bisogna rottamare  tutto il sistema di vivere adottato dalla PREISTORIA  ad Oggi, mantenedo  solo le conoscienze scientifiche e tecnologiche  acquisite sino ad oggi.
Quindi  nella CITTA' DI SOPRAVVIVENZA verrebbero convogliate tutte le conoscienze scientifiche. Confort--Tecnologia-Robotica-Urbanistica-Produzione industriale limitata al fa bisogno della citta stessa-Fonti Energia Rinnovabili.  ecc.
In concomitanza  si attuerebbe  per la stessa un sistema politico  di governo ,che tenendo conto del grande risparmio  di energia -risorse-  di circa 1%  di quello che viene impiegato oggi, avrebbe il controllo di tutti i bisogni dei cittadini, e  quindi la possibilita' di soddisfane l'entita'.
 
A questo punto  ditemi voi , se  demoliamo  e rottamiamo   tutte le costruzioni  che sono state eseguite sino ad oggi (Citta'-ponti-strade-costruzioni varie), ed in sostituzione  si costruiscono delle citta' SUL MODELLO  della CITTA' DI SOPRAVVIVENZA,
quindi istaurando un governo appropriato, e tutto intorno  alla citta'  agricoltura  e foreste , non e da considerarsi come una fine del mondo.
Nella situazione  attuale  se ci pensate bene  questa e' l'unica soluzione radicale  e pratica che puo funzionare, tutto il resto e' solo perdita di tempo prezioso e risorse.
 
In definitiva dentro la CITTA DI SOPRAVVIVENZA  c'è il Futuro mentre fuori, oltre la facia di agricoltura  c'è la Preistorica  condizione dell'ambiente naturale.
 
CHE NE DITE ?
Scrivi qui il tuo post.

SMART CITIES --SITUAZIONE ATTUALE DEL TERRITORIO

Ecco come si presenta la situazione del territorio  allo stato attuale .
Secondo voi vorreste vivere Nella CITTA DI SOPRAVVIVENZA come raffigurata nel disegno  o  o allo stato attuale come raffigurata nella foto  di seguito (foto scattata dal Monte Barro provincia di Lecco  verso Milano)? ????

Smart City- La citta di sopravvivenza nel contesto naturale

Ecco come si presenta la  CITTA DI SOPRAVVIVENZA  nel contesto naturale pulito  da tutto il disordine  evidenziato  dalle  costruzioni  sino ad oggi.
Purtroppo con l'aumentare della popolazione  la villetta   diventa un sogno d'altri tempi per pochi , mentre  la  CITTA DI SOPRAVVIVENZA  diverrebbe la villetta per tutti.

INTERVISTA : COSA NE PENSATE DELLA CITTA ' DI SOPRAVVIVENZA

 
 
Cari amici buon giorno!
Una novita' interessante oggi vi  sottopongo , riguardo l'opinione popolare  da me  aquisita  in base ad alcune interviste  eseguite  in posti occasionali dove mi trovavo es. Bar -uffici-benzinai-negozzi-supermercati uffici tecnici ecc.- Bene nella maggior parte dei  casi  mi sono introdotto a seguito discorsi  sentiti nel contesto , dalle persone , riguardo la situazione economica  attuale , insostenibile a causa  degi aumenti carovita - delle tasse-- tagli  alle  assistenze --mancanza di lavoro-malcontento politico  verso il Governo. 
A questo punto , mi sono introdotto nella discussione  domandando  quale soluzione  prevedevano per risolvere tali problematiche.
Risposte:  CAMBIARE IL GOVERNO-- IL GOVERNO E' LADRO- MANDARE VIA GLI EXTRACOMUNITARI CHE CI RUBANO IL LAVORO--CI VUOLE IL FASCISMO--FERMARE L'ESPORTAZIONE DELLE IMPRESE ITALIANE ALL'ESTERO--SFIDUCIA NELLA POLITICA-INCERTEZZA PER IL FUTURO. 
Dopo avere ascoltato, intervengo con la mia proposta  tra il comprensibile stupore , di costruire cinque citta' di sopravvivenza  in Italia  2 nelle isole e tre in continente  con tutti i vantaggi che comporterebbe tale progetto .Le risposte si ma questo non si fara' mai ---si ma non te lo faranno mai fare-- e tutti i  musei -monumenti -siti archeolocici saranno tutti distrutti?--- e se io sono un imprenditore come faro'--e come faro' ad andare al mare con il mio camper?mi sembra troppo soffocante--il governo pensa solo per loro--si si puo' fare dopo una rivoluzione. 
 
Comunque  su 100 persone intervistate   80% esprimeva  sia in parole che nell'espressioni  una  vera approvazione  e manifestazione  di speranza per  i vantaggi che tale progetto potrebbe portare, e cioè':  diminuzione al 1-2 %  delle spese  totali che la nazione sopporta in un anno--sicurezza finanziaria --sicurezza posto di lavoro--sicurezza sopravvivenza--maggior  giustizia sociale e politica- ottimizzazione qualita' della vita--recupero processi  degli eventi naturali--ripopolamento  della  fauna-migliore qualita' dell'aria-acqua-alimentazione--ritorno dello spirito vero dell'essere uomo  .
Alla domanda voi  ci credete che questo puo'avvenire  costruendo la citta' di sopravvivenza?  Si!!!   perche' cio' e' possibile . ma solo che non te la fanno fare. Ora in conclusione , ecco come si presenta  l'indagine  e cioe'che ; le persone sono predisposte ad un tipo di vita del genere , anche se sembrerebbe ristretta da un punto di vista abitativo , ma che in realta' non lo è.
Infatti  nella citta',  per  una  famiglia di 4 componenti e previsto un appartamento di 80 mq. che non e' poco  ,oltre  ai grandi spazzi di 99,50% di territorio   che viene recuperato dalla demolizione  di  strade e costruzioni  attuali ,per  essere adibito  in agricoltura e foreste. . 
 

L'UOMO GIARDINIERE DEL PIANETA TERRA

 
Intervención nº 1 de
Dalla preistoria ,comparsa dell'uomo sulla terra ,il primo bisogno dello stesso e' stata la sopravvivenza.
Da allora tutti i problemi e le conseguenze (guerre-poliche-scienza-tecnica-e filosofia) di questo bisogno della sopravvivenza ,nessuno sa che sono stati causati dal cattivo uso delle risorse naturali A CAUSA DELL'IGNORANZA FORZATA  DALLA PREISTORIA SINO AD OGGI...
Proprio per la paura della fame-miseria-e sicurezza per il presente e nel futuro,l'uomo per bisogno e' diventato egoista -cieco-e cattivo a causa di questa sicurezza .
Bene ora e giunto il momento di aprire gli occhi, e rendersi conto che questa paura e' giunta al termine.

Grazie a questo tipo di citta, e grazie al livello di scienza -tecnologia raggiunti ad oggi , questa citta, non e' piu' una fantascienza.

In fatti questo tipo di citta' e' in grado di risolvere ogni tipo di problema di esistenza umana(Politica-Umanistica- ecologia) e cioe' la soluzione di equilibrio tra esistenza umana e ciclo eventi naturali del pianeta terra.

Per cui l'unica soluzione per portare questo equilibrio e sostituire tutti gli odierni sistemi di costruire , con uno nuovo , di rispetto tra umanita' e natura.

Creando queste isole CITTA DI SOPRAVVIVENZA l'uomo verrebbe concentrato in un'area con tutte le proprie comodita' grazie alla scienza, senza influire sulla natura.
Eliminando tutta la rete stradale-le odierne citta' che anno solo sporcato il suolo terrestre , e creando un solo punto di agglomerato urbano, il 99,87% del suolo terrestre sarebbe completamente libero per agricoltura e foreste.
Questo prima non si poteva fare ,ora si.
quindi e' giunto il momento di fare questo passo ,che poi una citta come da disegno dove possono abitare 12.000.000 di persone costa solamente 125.000.000.000 di euro .
e il costo di autogestione della stessa non arriva all'1% di tutte le spese che deve sopportare una nazione di media industria come abbiamo oggi.
Provate a pensarci i miei compagni di lavoro ,pur essendo operai nel 1993 quando inventai questa soluzione ,capirono subito l'importanza e la funzionalita di questa idea.
Per cui questa soluzione, per me 'l'unica per risolvere tutti i problemi presenti oggi sull'esistenza terrena.
 
 
Donzello Vincenzo top gum Intervención n º 1 de
From prehistory, man appeared on earth, the first need of the same, and 'was survival.
Since then all the problems and consequences (war-poliche-science-and technology-philosophy) of this need for survival, no one knows that were caused by the misuse of natural resources
DUE TO IGNORANCE FORCED FROM PREHISTORIC TIMES UNTIL TODAY .....
Precisely because of the fear of hunger-poverty-and security for the present and in the future, man and need to 'become selfish-blind-and bad because of this security.
Well now and the time to open your eyes, and realize that this fear and 'come to an end.

With this kind of city, and because of the level of science-technology achievements to date, this city, is not 'more' a fiction.

In fact, this type of city 'and' able to solve all kinds of problems of human existence (policy-Humanistic-ecology) and that 'the solution of balance between human life cycle and natural events on the planet earth.

So the only solution to bring this balance and replace all current systems to build, with a new respect among mankind 'and nature.

Creating these islands CITY OF SURVIVAL man would be concentrated in an area with all its comfort 'thanks to science, without affecting nature.
Eliminating the entire road network-today's city 'that year only soiled the Earth's soil, and creating a single point of urban agglomeration, the 99.87% of the ground would be completely free for agriculture and forestry.
This was before you could not do, now.
so it 'time to take this step, then a city as in the drawing where they can live 12 million people costs only 125 billion euro.
and the cost of self-management of the same does not reach 1% of all the expenses that must withstand a nation of media industry as we have today.
Try to think of my fellow workers, while workers in 1993 because I invented this solution immediately realized the importance and functionality of this idea.
So the solution for me 'the one to solve all the problems today earthly existence.
Donzello Vincenzo top gum
 Scrivi qui il tuo post.

PRESENTATO DISEGNO AL MIUR

Presentato al MIUR   in bozza   Il disegno della CITTA DI SOPRAVVIVENZA   PURTROPPO A CAUSA DI COMPLICAZIONI CON  LA PIATTAFORMA  Sirio non e' stato possibile trasmettere la domanda Bando statale sulle Smat Cities scadenza 09/11/2012 , inviata per via posta tramite raccomandata. spedita il 09/11/2012 ore8,51.
RSS Segui Diventa fan

Articoli recenti

Allarme Onu: un milione di specie a rischio estinzione
OGGETTI
BUONA PASQUA a tutte le Religioni
IL REGNO DI DIO
GIORNATA DI PROTESTA PER IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Post più popolari

LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA A MILANO
ALLARME PLANETARIO INQUINAMENTO AMBIENTALE
LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
Smart Cities --IL SEGRETO DEL CALENDARIO MAIA
SMART CITY -RISPOSTA CASA BIANCA E RINGRAZIAMENTI PER IL CONTRIBUTO PORTATO ALLA CLASSE MEDIA SULLE TASSE.

Categorie

25 APRILE FESTA DELLA LIBERAZIONE
5 giugno 2016
ALL'ARME MALTEMPO
all'arme planetario inquinamento ambientale
BENITO MUSSOLINI
BUON NATALE FELICE ANNO 2019
Buon Natale e Felice Anno 2016
cambiamento climatico
CHI COMANDA IL MONDO
chi è
citta di sopravvivenza di donzello vincenzo
COLLABORAZIONE INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO PROGETTO CITTA DI SOPRAVVIVENZA
COME EVITARE IL CONFLITTO MONDIALE
COSA PUO' CAMBIARE IL MONDO
COSA SONO I BUCHI NERI NELLO SPAZIO
CRISI IN SIRIA
crisi economica
crisi energetica
crisi esistenziale
CYCLOPEDIA.NET
DISCRIMINAZIONI RAZZIALI
donazione
EBOLA (SOLUZIONE PER MARGINARE LE PANDEMIE)
effetto serra allarme pianeta terra
ELEANOR ROOSEVELT
ELEZIONI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
EMERGENZA UMANITARIA
ESTINZIONE RAZZA UMANA
EXPO LA RISPOSTA AL MONDO
FUTURO AI GIOVANI
GENOVA(PROGETTO CITTA' DI SOPRAVVIVENZA per rischi idrogeologici)
GIORNATA DI PROTESTA CAMBIAMENTO CLIMATICO
GIOVANI DEL FUTURO
GLI USA IN POL POSITION NELLE SMART CITY
GLI USA SONO SULLA STRADA GIUSTA
https://www.msn.com/it-it/video/notizie/allarme-onu-un-milione-di-specie-a-rischio-estinzione/vi-AAA
I DISASTRI DELL'UMANITA'
I GIOVANI NELLA CITTA DI SOPRAVVIVENZA
I LIMITI DELL'UOMO
IL TEMPO E' ARRIVATO
IL FUTURO BUSSA ALLE PORTE ANNO 2015
il futuro delle citta'
IL FUTURO DELL'UOMO
il futuro e adesso
IL REGNO DI DIO
IL RITORNO DI JESù
IL SEGRETO DELLE PIRAMIDI
IN COSTRUZIONE LE CITTA' DI SOPRAVVIVENZA progetto iniziato da Donzello Vincenzo di Seveso
INQUINAMENTO ATMOSFERICO IN USA
inquinamento in fondo al mare
INVENZIONE FILOSOFIA SMART CITY
ISIS (lA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA PER ARGINARE IL TERRORISMO)
LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA A MILANO
LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA NEL TERRITORIO ITALIANO
LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA PUO' SALVARE IL MONDO
LA CITTA' INTELLIGENTE
LA CITTA'DI SOPRAVVIVENZA SALVEZZA DEL MONDO
LA GIOVENTU' SENZA SPERANZA
LA MATEMATICA E L'ESSERE SUPREMO
LA PASQUA
LA PREGHIERA DI ADAMO
LA SALVEZZA DEL MONDO
LA SANTITA' NELLA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
LA SPERANZA DEL'UMANITA'
LA TEORIA DELLA PAROLA
LA TERORIA DI DARWIN
LACI
l'arma del Male
LE CASCINE LOMBARDE
LE CRIPTO VALUTE
LE DISCRIMINAZIONI
LE OPERE DI UN PADRE
LEGGE ENDA
LEGNANO E LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
LETTERA A PUTIN PER LA QUESTIONE SIRIANA
LETTERA ALLE UNIVERSITA'
L'EVOLUZIONE DEI POPOLI
L'IMMAGINAZIONE
L'IMPRENDITORE ITALIANO
lo strumento del potere
L'OMBRELLO DEL MONDO
L'ORIGINE DELL'UNIVERSO
L'ORTO CONDOMINIALE
L'UOMO DEL FUTURO
oggetto
ORIGINE DELL'UNIVERSO La Parola ed il Silenzio
PARCO DEL PORTELLO
PARTITO CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
PASQUA 2019
PETIZIONE AL GOVERNO USA LA CITTA DI SOPRAVVIVENZA
PIANETA TERRA 22 APRILE 2016
POLVERI SOTTILI E FILTRO ANTI PARTICOLATO
preistoria e futuro
PROGETTO CITTA' DI SOPRAVVIVENZA
PROGETTO CITTA' DI SOPRAVVIVENZA NEL RISCALDAMENTO GLOBALE
progetto di sopravvivenza
PROGETTO DI SOPRAVVIVENZA CONTRO LA FAME E CARENZE ASSISTENZIALI IN POSIZIONI CLIMATICHE AVVERSE
REDDITO DI CITTADINANZA --CITTA DI SOPRAVVIVENZA
RIMPATRIO DEI POPOLI
RISCHIO IDROGEOLOGICO TERRITORIO ITALIANO
RISCHIO IDROGEOLOGICO (LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA SOLUZIONE )
RITORNO ALLE ORIGINI
SMART CITIES
Smart city
SMART CITY- IMPRENDITORIA ITALIANA
SMART CITY- SITUAZIONE IMPRESE ITALIANE
SMART CITY- TASSE CLASSE MEDIA USA
SMART-CITY: INTERESSE SULLA CITTA'DI SOPRAVVIVENZA E SUA FILOSOFIA
SOLUZIONE RISCALDAMENTO PIANETA TERRA
SOLUZIONE DEMOGRAFICA TERRESTRE
SOVRAPPOPOLAMENTO DELLE CITTA'
TASSE SCOLASTICHE ALLA CLASSE MEDIA AMERICANA
ULTIMATUM PIANETA TERRA

Archivi

maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
agosto 2018
luglio 2018
maggio 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
ottobre 2017
agosto 2017
giugno 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
ottobre 2016
settembre 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
giugno 2015
maggio 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
novembre 2014
ottobre 2014
giugno 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012

powered by

Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint